LED da 30W in sostituzione di 100W HPS

Molto tempo ci viene chiesto qual è il prodotto LED equivalente da convertire da ioduri metallici, sodio ad alta pressione o vapore di mercurio. E molto tempo, abbiamo in mente un prodotto che funziona sulla base dell'esperienza passata. Ma come siamo arrivati ​​a quel prodotto e come abbiamo preso la decisione originale su quale fosse la sostituzione corretta? C'è molta scienza che riguarda la luce, il colore, la qualità e ogni luce aveva le sue caratteristiche.

Questa volta voglio parlare del rapporto S / P che di solito viene ignorato dalla maggior parte dei produttori e venditori di illuminazione.

Qual è il rapporto S / P dell'illuminazione?

Avrai notato che alcuni prodotti di illuminazione hanno un rapporto S / P tra le loro specifiche. Per spiegare cosa significa, si consideri che la visione umana si comporta in modo diverso a seconda della quantità di luce ambientale disponibile. Questo vale sia per l'illuminazione naturale che artificiale.

Gli occhi umani hanno due tipi di cellule fotorecettrici: coni e bastoncelli. La risposta dei coni è dominante durante il giorno o in spazi interni ben illuminati, mentre le canne sono utilizzate principalmente in ambienti bui o di notte. Pertanto, gli esseri umani hanno due diverse risposte visive: visione fotopica per ambienti luminosi e visione scotopica per luoghi bui. Le due risposte visive possono sovrapporsi in determinate condizioni come il crepuscolo, e questo è chiamato visione mesopica.

Come vengono misurati i lumen nei prodotti per l'illuminazione

Quando viene misurato il flusso luminoso dei prodotti di illuminazione, il valore specificato si basa su come la visione fotopica percepirebbe la sorgente luminosa. Di conseguenza, i lumen stimati descrivono meglio la resa luminosa durante il giorno o per gli spazi interni con molta illuminazione. I lumen fotopici possono essere fuorvianti quando si confrontano prodotti di illuminazione che verranno utilizzati all'aperto di notte o in ambienti interni più bui.

Entrambi i tipi di visione sono sensibili alla luce verde e gialla, ma la loro risposta è molto diversa per le altre lunghezze d'onda. Mentre la visione fotopica risponde meglio ai colori nella parte rossa dello spettro luminoso, la visione scotopica risponde meglio ai toni del blu. Di conseguenza, il flusso luminoso nominale di una lampada cambia per la visione fotopica e scotopica.

Se l'uscita di una lampada viene misurata come 12,000 lumen sotto visione scotopica e 8,000 lumen sotto visione fotopica, il suo rapporto S / P è 1.5 (12,000 lm / 8,000 lm). Potresti notare che alcuni LED sostitutivi per le lampade HID hanno lumen nominali inferiori, ma sembrano ugualmente luminosi. Ciò accade perché i lumen specificati sono fotopici, anche per applicazioni in cui la visione scotopica è più importante.

Lumen fotopici e scotopici

Supponiamo di avere un apparecchio al sodio ad alta pressione (HPS) da 20,000 lumen che verrà sostituito con un apparecchio a LED da 5,000 lumen. Sulla base di questi dati, si può concludere che le nuove lampade forniranno solo il 25% della luce fornita dal sistema precedente. Tuttavia, considera i seguenti rapporti S / P:

  • Rapporto S / P LED = 2.0
  • Rapporto S / P HPS = 0.5

I lumen scotopici forniti da ciascuna sorgente luminosa sarebbero i seguenti:

  • Lumen scotopici LED = 5,000 lm x 2.0 = 10,000 lm
  • Lumen scotopici HPS = 20,000 lm x 0.5 = 10,000 lm

Entrambe le sorgenti luminose appaiono ugualmente luminose nelle applicazioni in cui predomina la visione scotopica, come l'illuminazione notturna esterna.

Quando si specificano i dispositivi per esterni, assicurarsi di controllare il confronto tra i rapporti S / P del sistema esistente e l'aggiornamento proposto. Nella maggior parte dei casi, il rapporto S / P dell'illuminazione a LED e fluorescente supera quello dell'illuminazione HID: potresti scoprire che un prodotto con lumen meno stimati fornisce effettivamente un'illuminazione migliore!

Ecco un pratico grafico di luci e rapporti comuni da utilizzare.

Fonte di luce Rapporto S / P
Sodio a bassa pressione 1700K (LPS) 0.25
Sodio ad alta pressione 2100K (HPS) 0.40
2700K a incandescenza 1.36
3000K fluorescente (830) 1.29
LED 3000K 1.21
Alogeno al quarzo 3000K 1.50
3500K fluorescente (735) 1.24
3500K fluorescente (835) 1.41
LED 3500K 1.41
4100K fluorescente (741) 1.54
4100K fluorescente (841) 1.65
LED 4100K 1.65
4300 K a ioduri metallici 1.49
5000K fluorescente (850) 1.96
LED 5000K 1.80
LED 6000K 2.00
6500K fluorescente (865) 2.20
6800 K Vapore di mercurio 0.80
Ecco alcuni tipi di luci con i loro lumen tradizionali e pupillari: (Our UFO LED High Bay Light può ora raggiungere fino a 180LM / W lumen fotopici)
Lumi fotopici
Bene, se ancora non lo capisci del tutto, puoi semplicemente ricordare questo: Una buona idea generale di quale wattaggio del LED sostituirà un wattaggio HPS equivalente, è dividere il wattaggio HPS per 3.
Ad eccezione dei lumen in uscita, la temperatura del colore è un altro parametro importante da tenere in considerazione quando si sostituiscono gli apparecchi HPS con apparecchi a LED in alcuni casi. Possiamo vedere alcune differenze dalle immagini sottostanti.
Sostituzione HPS e LED
Fireflier Lighting si concentra sulle soluzioni di illuminazione industriale a LED, se stai cercando una soluzione di illuminazione adeguata o qualsiasi domanda sulla luce a LED, contattaci liberamente: leo@fireflier.com. Grazie per la tua lettura.
Spargi l'amore

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri chat
1
Whatsapp noi
Ciao
Possiamo aiutarla?